tumblr_nduawrIdoq1qakafjo1_1280Era serena mentre mi raccontava ogni cosa. Si spostava i capelli di lato e un po’ si mordeva le labbra. Molte cose sapevano turbarla e di questo, che ancora intimamente accadeva, lei era felice. Tornavano i desideri e la volontà di saperli riconoscere. Affascinava perché credeva. Lei credeva. Come fosse una promessa a cui mai avrebbe potuto rinunciare. Fatta a se stessa. Alla sua vita.

Annunci